User Experience e Web Usability | Thinko - comunicazione creativa

Soluzioni specifiche per il Benessere della tua Azienda.

Campagne Pubblicitarie, Immagine Aziendale, Siti Internet e Web Marketing

User Experience e Web Usability

PUBBLICATO IL 7 gennaio, 2015 - da | |

Cos’è la User Experience?

Prima di tutto introduciamo il concetto di Web Usability. L’ Usabilità di un Sito Web ha il compito di semplificare l’utilizzo di una piattaforma web attraverso determinati accorgimenti visivi e funzionali del sito.

User Experience e Web Usability

L’ Usabilità è determinante in un contesto di ottimizzazione di marketing più ampio che prende il nome di User Experience (Esperienza Utente) ed è il risultato delle percezioni emotive e delle reazioni di un utente durante e dopo l’approccio con l’insieme piattaforma-azienda-prodotto.

Quando l’Usabilità tiene conto delle esigenze e aspettative reali dell’utente contribuisce positivamente sull’Esperienza Utente: instaura un rapporto di fiducia fin dal primo accesso, i tassi di abbandono del sito diminuiscono, aumentano le conversioni e rafforza la reputazione dell’azienda.

Vediamo i 10 principali aspetti di User Experience per l’ottimizzazione di una piattaforma web:

Digital Branding

Significa manifestare fin da subito la propria identità in maniera netta, attraverso espressioni verbali e design della piattaforma con un richiamo diretto al settore di business dell’azienda e allo scopo del sito in questione. In questa fase verrà analizzata e ottimizzata limmagine aziendale (brand image: colori, logo o marchio, payoff, tagline ecc.) e la reputazione del vostro brand sul web sociale. 

Homepage Communication

La progettazione della Home deve rispettare alcuni aspetti: deve trasmettere l’identità aziendale (come sopra), deve essere visivamente distinguibile dalle pagine interne, deve mettere in evidenza solo i contenuti particolarmente interessanti all’utente con opportune anteprime e scorciatoie, facilitare la ricerca ai contenuti interni e mettere bene in evidenza i pulsanti critici (call to action). 

Architettura dell’informazione

Dall’architettura dipende la facilità di navigazione dell’intero sito, essa comprende la struttura delle pagine, dei menu e delle categorie di navigazione. 

Ricerca

La ricerca comprende la progettazione del motore di ricerca interno al sito: prima di tutto bisogna capire quando deve essere implementata e quando se ne può fare a meno. Essa è particolarmente indicata nei siti molto complessi e ricchi di informazioni. Lo step successivo è l’organizzazione dei risultati e delle opzioni di navigazione, quali filtri ecc. 

Visual Design

È la progettazione grafica del layout in termini di distribuzione delle varie sezioni: testata (header), corpo centrale (container), barre menu (side bar), e calce (footer). In questa fase bisogna tenere conto dei modelli logici di navigazione che si sono instaurati nell’ utente navigatore medio durante tutta la storia di internet; In secondo luogo verrà data importanza agli spazi tra gli elementi, ai colori e ai contrasti. 

Leggibilità

Qui si parla di organizzazione dei testi, dei paragrafi e della scelta del font, l’interlinea ecc, tenendo conto che sul web gli utenti tendono a cercare informazioni velocemente saltando da un punto all’altro di una pagina. 

Web writing

La scrittura dei contenuti testuali (copywriting) per il web varia da quella su carta, qui vengono curati i contenuti, la creatività espressiva, il tono ed il linguaggio, le informazioni devono essere sintetiche e ben distribuite, questa fase va a braccetto con la precedente: la Leggibilità

Compiti

In questa fase vengono curati tutti i processi di interazione destinati al raggiungimento degli obiettivi reali, di business del vostro sito web come i pulsanti per l’acquisto di un prodotto, la compilazione di un modulo di contatto e degli strumenti di aiuto forniti all’utente per lo svolgimento di queste azioni. 

Tecnica

La tecnica si occupa di ottimizzare la velocità del sito e la compatibilità con tutti i sistemi operativi, i browser di navigazione e i device: computer desktop, smartphone e tablet. 

E-commerce

Se il vostro sito è un e-commerce dobbiamo ottimizzare tutti gli aspetti visti in precedenza proprio nell’ottica di questa destinazione d’uso: la vendita online.
In tal senso verrà curata l’homepage, la classificazione dei prodotti e le opzioni d’acquisto, l’architettura del carrello e della cassa, la chiarezza dei metodi di pagamento e del supporto al cliente. 

Vantaggi di una buona User Experience

Ogni visitatore quando naviga nel sito, intenzionalmente o casualmente, confronta nel giro di pochi istanti ciò che vede con le sue aspettative, intenzionali ma anche inconsce. Se fin da subito non trova corrispondenza con queste aspettative non esiterà a “fuggire” in cerca di qualcos’altro. Ricordate che: la fuga è a portata di click.
Una buona user experience limiterà la fuga dal vostro sito, incentiverà le vendite o i contatti, motiverà il navigatore ad esplorare il sito in maniera approfondita e lo porterà a tornare in futuro.

Vuoi approfondire l’argomento?
Web Usability – guida completa all’ user experience (di Jacopo Pasquini e Simone Giomi)
Html.it

| Altro